Academia

  • Team-Berrettini-215x300

  • Davide Berrettini

    Presidente

    Imprenditore, storiografo e sensibile promotore della vita culturale e sociale della comunità di Caramanico Terme.

  • Team Di Fulvio

     

  • Maurizio Di Fulvio

    Direttore Artistico

    Chitarrista e compositore, svolge intensa attività concertistica nei Festival più prestigiosi a livello internazionale.

  • c

    d

     

  • Academia Musicale
    “Marino da Caramanico”

    Anno di Fondazione 1987

    Rassegne e Concorsi
    1. Rassegna Concertistica Internazionale “Festival della Valle dell’Orfento”
    2. Concorso Musicale Internazionale “Paolo Barrasso”

    L’Academia Musicale “Marino da Caramanico”, in sintonia con gli scopi e le finalità previsti nel proprio Statuto, si occupa principalmente della diffusione della cultura musicale “classica” presso un pubblico sempre più vasto come numero e diversificato come estrazione sociale e, non ultimo, della valorizzazione di giovani musicisti di talento che intendono intraprendere la carriera musicale in qualità di esecutori.
    In un tempo ove il valore delle cose si misura in concretezza, l’espressione musicale, che si sostanzia in qualcosa di trascendente, pare non abbia sufficiente riscontro. Proprio per contrastare questo concetto e ribadire ancora una volta l’importanza della musica come fatto culturale che si eleva nei valori restituendo dignità all’individuo, l’Academia dal 1987 organizza una serie di eventi artistici che si tengono a Caramanico Terme, realtà urbana e centro turistico-termale dell’Abruzzo montano, utilizzando quei luoghi che la storia ha conservato e selezionato come “emergenze artistiche” di particolare pregio per la loro pregnanza di elementi culturali e come segno del passaggio dell’uomo.
    Caramanico Terme è oramai conosciuta oltre i confini regionali e nazionali per lo splendido paesaggio naturale da cui è circondata, per le sue rinomate terme, ma anche e soprattutto per l’importante attività di promozione artistico-culturale portata avanti da questa Academia, sempre molto seguita dai turisti e dalle tante persone che nel periodo estivo e non solo soggiornano in questa rinomata località abruzzese.
    Grazie alla puntigliosa e meticolosa programmazione della direzione artistica dell’Academia della Musica “Marino da Caramanico” durante l’anno viene organizzato il Festival della valle dell’Orfento, che si svolge presso l’Auditorium San Domenico, l’Oratorio della SS. Trinità e l’adiacente Sagrato di S. Maria Maggiore, il Complesso monumentale delle Clarisse, Il Convento dei Cappuccini, piazze e altre strutture architettoniche di notevole interesse storico.
    Il Festival è incentrato su una serie di iniziative allargate ai vari campi dell’arte che vanno dai concerti, concorsi, incontri e convegni sulla musica e sulla liuteria all’allestimento di mostre personali di disegno, di opere pittoriche e di scultura.
    Oramai  artisti di acclarata preparazione, tutti muniti di “sostanziosi” curricoli e vincitori di importanti concorsi nazionali ed internazionali, scrivono continuamente ed inviano le loro proposte dall’Italia e da diversi Paesi europei ed extraeuropei alla Direzione Artistica dell’Accademia, a conferma del prestigio e della notorietà che il Festival ha oramai raggiunto.
    L’Academia durante la sua storia oramai trentennale si è trovata spesso nella difficoltà, di garantire la realizzazione delle proprie iniziative per l’immancabile e cronica mancanza di fondi che investe nella nostra regione le piccole e medie Associazioni, cioè quelle che impiegano il minimo delle risorse finanziarie per la realizzazione di eventi e manifestazioni importanti, possibili grazie ad una vera e propria opera di volontariato e che nella maggior parte dei casi hanno poco da invidiare alle attività realizzate dalle cosiddette “grandi” Associazioni, in cui il solo costo di gestione spesso supera di gran lunga quello puramente artistico.
    Questa Accademia, come altre significative realtà musicali che hanno scelto nettamente e con coraggio di portare avanti politiche culturali di alto valore artistico realizzate con professionalità e autentica passione, si augura che per il futuro venga salvaguardata maggiormente la propria attività, al fine di valorizzare pienamente Caramanico Terme sotto il profilo turistico e di consacrare definitivamente ai più alti livelli internazionali il prestigioso Concorso Musicale e la Rassegna Concertistica.